accountaccountbagbagzalando logomenu

Sabine de Witte

Destinazioni esclusive

         

/ Negli ultimi 5 anni sono riuscita a visitare 120 luoghi diversi e ho viaggiato ogni anno per quasi 1/3 del tempo. Sono stata fortunata: ho già visitato 15 destinazioni che si trovavano nella mia lista dei desideri. Tutte queste località hanno superato le mie più rosee aspettative. Non sono tra le destinazioni più consuete… e forse proprio per questo mi piacciono ancora di più. La gente di solito pensa che se si viaggia spesso, l'elenco delle destinazioni da visitare diventi più corta. Per me non è così: più vado in giro, più lunga diventa la mia lista. Come scegliere dove andare? E perché certi posti sono nella lista e altri no? Ho cercato di capirlo nel corso degli anni, riflettendo su tutte queste fantastiche destinazioni; è solo uno l'elemento che tutte le mie mete preferite hanno in comune: la gente interessante. Mi piacerebbe molto parlare delle mie mete preferite e della gente che ci vive. Devi assolutamente prendere in considerazione queste località, quando pianificherai i viaggi per il 2015 o perfezionerai la tua lista dei desideri. Sono sicura che saranno esperienze straordinarie e ti cambieranno la vita, come l'hanno cambiata a me.
1) Lapponia
La destinazione al primo posto della mia lista era la Lapponia. Da anni ero ossessionata dalle immagini delle aurore boreali, dei cani husky, delle renne con le slitte e dal candore della neve a perdita d'occhio. Così ho preso un volo per la Norvegia settentrionale e poi sono partita da Tromsø, con il traghetto Hurtigruten che mi ha portato a Honningsvåg, poi a Capo Nord, quindi sono tornata passando per la città di Alta. Ho visto l'aurora boreale per tre notti consecutive, ogni notte sempre più intensa. Ed è vero, ti fa piangere ed è la più bella cosa creata dalla natura. Non mi sono mai sentita così vicina alla natura e così in contatto con la natura come in questo viaggio. Il freddo è sopportabile e non impedisce certo di andarci. Sogno ancora i paesaggi incantati invernali, il popolo Saami che vive in perfetta armonia con la natura e la rispetta così tanto, e anche il cibo, semplice ma molto gustoso e confortante.
2) Mauritius
Al secondo posto nella lista c'è l'isola di Mauritius. Se provi a immaginare il paradiso in terra, potrebbe essere là. Spiagge di sabbia bianca, color perla, acqua con le più belle tonalità del blu, una vita sottomarina di una bellezza inimmaginabile, cocco fresco, frutta e una cucina deliziosa. Il suono del silenzio e la musica creola, i delfini, le tartarughe, i coccodrilli, gli uccelli colorati e gente così cordiale e ospitale che pensavo di essere in un sogno. L'isola è abbastanza grande da esplorare, le diverse località sono incredibili (a Beachcomber ci sono posti più belli dell'isola) ed è così varia! Mauritius mi ha rubato il cuore. E non è solo una meta per viaggi di nozze!
3) Alaçati
La terza è Alaçati, in Turchia. È la versione turca di Saint-Tropez, vicino a un hotspot frequentato dal jet-set, ideale per il windsurf e il kitesurf, poiché si trova sulla costa occidentale. Alaçati è uno dei villaggi più carini che abbia mai visitato. È come tornare indietro nel tempo, con belle case azzurre, bouganville fiorite, stradine strette con selciato romano e piazze piene di vita. Corendon offre bellissime località balneari, per unire il surf e le visite alle città della zona. La gente è estremamente cordiale e disponibile, di mentalità aperta e ospitale.
A questo punto la scelta è difficile.
Anche in Islanda ho fatto uno dei viaggi più belli della mia vita: natura, animali selvatici, buon cibo e gente incredibilmente amichevole. Siviglia, in Spagna, è una città antica, molto bella. E niente può battere la deliziosa cucina spagnola. In Finlandia, in estate, ho vissuto a fondo la natura per alcuni giorni, Andorra secondo me è l'ideale per gli sport invernali, la Giordania mi ha colpito con il fascino arabo e la storia cristiana, con la capacità di vivere serenamente la sua situazione di paese islamico mentre intorno infuria la guerra. Quest'anno ho spuntato dalla mia lista l'Asia, visitando la Thailandia. Bangkok è molto stimolante e l'isola privata di Koh Talu è davvero naturale! Poi c'è sempre Parigi, che continua a sorprendermi anche dopo 23 volte. Come si fa a decidere dove andare e quali destinazioni inserire nella lista dei desideri?

Sabine de Witte
yourambassadrice.com