accountaccountbagbagzalando logomenu

Ula Fiedorowicz

10 modi per scattare splendide foto in viaggio

         

L'arrivo dell'anno nuovo è il momento dei buoni propositi, della decisione di dare una svolta alla nostra vita e dei piani per il futuro. Di solito, tra tutti i piani che facciamo c'è qualche viaggio, perché il nuovo anno ci offre una nuova possibilità per realizzare i nostri sogni. Hai sempre desiderato intraprendere un viaggio intorno al mondo? Attraversare l'India con lo zaino in spalla o magari visitare finalmente New York? Perfetto! Non importa quanti bagagli porti con te: ci sarà sempre spazio per una macchina fotografica. Questa volta però, invece di commettere errori e guardare con invidia le foto scattate dagli altri, perché non affinare un po’ la tecnica? I suggerimenti che seguono ti aiuteranno non solo a sviluppare le tue abilità fotografiche, ma anche a guardare il mondo in modo diverso, quando intraprenderai il prossimo viaggio.
1. Preparati
Tutto inizia prima di uscire di casa. Cerca di prepararti al meglio, leggendo informazioni sui luoghi che visiterai. Quanto meglio conosci la zona, tanto più significative saranno le foto scattate.
2. Le impressioni più intense si vivono all'inizio del viaggio
Già uscendo dall'aeroporto notiamo alcune piccole cose alle quali, dopo un paio di giorni, non farai più caso, perché ti sei abituato a vederle. È una buona idea tenere a portata di mano un block notes, o almeno prendere appunti sul telefono, per annotare le prime impressioni, i sentimenti, ciò che richiama l'attenzione, gli elementi che sorprendono o colpiscono. Le prime impressioni sono uniche: vale la pena ricordarle, per poi fotografarle in un secondo momento.
3. Scatta foto dei luoghi più inconsueti
Non è difficile scattare l'ennesima bella foto della Tour Eiffel o del Colosseo. Prova invece a fare una passeggiata nei quartieri meno conosciuti, senza preoccuparti di perderti per un po'. Scoprirai il vero volto della città, lontano dalle attrazioni turistiche. Prova a inserire qualcosa di nuovo nelle tue foto. Racconta una storia che sorprenda.
4. La forza della luce
La luce svolge un ruolo fondamentale in una bella fotografia. I momenti migliori sono le prime ore del mattino, appena dopo l'alba, e il tardo pomeriggio, nelle ultime ore prima del tramonto. In quei momenti la luce è delicata, sottile; crea una tavolozza di colori unica. Evita però di usare il flash: approfitta al massimo della luce naturale.
5. Il formato RAW
Se utilizzi una fotocamera reflex, procurati una scheda di memoria capiente e prova a scattare le tue foto in formato RAW. In questo modo conserverai molti più dati, all'interno delle immagini. Quando passerai all'editing, potrai intervenire su dettagli come la luce o il bilanciamento del bianco. Questo formato ti permetterà di svolgere queste operazioni senza compromettere la qualità dell'immagine.
6. L'attrezzatura non è tutto
Non utilizzare l'apparecchiatura come una scusa per non scattare foto. La fotocamera è solo uno strumento: quello che conta è il modo in cui percepisci il mondo. Oggi, tutto quello che serve davvero per fare delle belle foto è un telefono. E poi, è meglio imparare con apparecchiature più semplici e passare a una fotocamera più sofisticata via via che il tuo talento si evolve.
7. È importante essere aperti nei confronti degli altri
Per realizzare un buon ritratto, non è indispensabile nascondersi nei cespugli con una macchina fotografica dotata di superteleobiettivo. Il mio consiglio è quello di essere aperti: non avere paura di incontrare le persone, impara qualche frase nella lingua locale. Sorridi molto e, se la situazione lo richiede, chiedi il permesso prima di scattare una foto. Rispetta le persone e non fotografare chi manifesta chiaramente di non voler essere fotografato.

8. Gioca con la composizione
Un errore frequente per quanto riguarda la composizione è quello di posizionare il soggetto principale al centro dell'inquadratura. Gioca un po', tenta qualche esperimento... Prova a guardare il soggetto da varie angolazioni: a volte basta una piccola variazione per trasformare una foto mediocre in uno scatto eccellente.
9. Paesaggi
Ogni paesaggio ha qualcosa di unico. Prova a pensare a come vorresti che rivelasse il proprio carattere esclusivo e scatta le foto più belle. In questo ambito la luce svolge un ruolo fondamentale: i delicati raggi del sole pomeridiano allungano le ombre e regalano al paesaggio colori nuovi. Se ne hai la possibilità, organizzati per scattare le tue foto di paesaggi nelle prime ore del mattino o nel tardo pomeriggio.
10. Non avere fretta
È difficile fare delle belle foto, se si ha fretta. Per quanto possibile, dedica alle foto il tempo necessario e, se viaggi con un gruppo numeroso, cerca di ritagliarti un po' di tempo per andare in giro da sola con la fotocamera. Usa i mezzi pubblici locali per spostarti all'interno del paese che stai visitando. Così facendo i tempi di viaggio potrebbero allungarsi un po', ma avrai più opportunità di osservare la vita locale.
Le esperienze di viaggio rimangono con noi nel corso degli anni e, anche se dopo un certo tempo alcuni ricordi scompaiono, le foto ci aiutano a rinfrescarli. Ma non dimenticare che scattare una foto è un piacere, non un dovere. A volte vale la pena mettere da parte la fotocamera per assaporare a fondo il momento.

Ula Fiedorowicz
www.adamantwanderer.com